Analisi Mercato del Risone – Settimana #14/2020

Si può ipotizzare che le restrizioni alle esportazioni dei maggiori produttori di grano e riso (Russia, Kazakistan e Vietnam) abbiano contribuito alla corsa all’accaparramento anche nei paesi dove il coronavirus è apparso in ritardo rispetto l’Italia. Nonostante questo, i forti rialzi di questi ultimi quindici giorni stanno provocando reazioni contrastanti tra gli addetti ai lavori. Tondi in pausa dopo i rialzi della scorsa settimana. Lido e Lunghi A generici in aumento dell’ 8%, Roma e Barone del 7%, Baldo e Cammeo del 11% come anche il Carnaroli. Aumento considerevole del 13% per le varietà indica o lungo B, per intenderci quelle interessate dalla clausola di salvaguardia. Ma l’aumento maggiore l’hanno riscontrato le varietà del gruppo Arborio piazzando un aumento del 19%. Non servono ulteriori commenti. Consulta o scarica qui sotto il report listini completo in pdf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *