Analisi Mercato del Risone – Settimana #27/2020

Un altro giro di giostra. Questa volta senza troppi entusiasmi. Le tante cicatrici e i facili proclami non si addicono al nostro settore. Mercato a fasi alterne con le aspettative da entrambe le parti che non si spingono troppo in avanti. Così i movimenti sono attutiti. Contrattazioni chiuse con flemma ferragostana. Le scorte sono ormai di competenza dell’industria, e gli affari riguardano un numero sempre più esiguo di compratori. Per ritrovare un poco di interesse dobbiamo riesumare il Selenio, ma per gli altri tondi la sosta continua. Si rivedono i compratori di lungo B, ma per ora la cautela è d’obbligo. Carnaroli che non arretra, anzi, sembra voler attendere i dati di semina per capire che finale di stagione sarà. Forse con un altro giro di giostra.

FacebooktwitterFacebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *