Analisi Mercato del Risone #42/2020

“Giù le mani dal nostro riso!”. Il messaggio che circola nelle piazze, sembra lasci poco spazio alle trattative. In realtà i dati di trasferimento presentano una situazione simile alla scorsa stagione e, per alcune varietà (vedi Baldo e Roma), con trasferimenti superiori alle ultime due campagne. L’andamento climatico e le precedenti calamità atmosferiche hanno, e stanno, condizionando parzialmente i mercati con prezzi in evoluzione. Quando i presupposti sono quelli sopracitati il mercato si muove indistintamente su tutte le tipologie. Ma ricondurre l’attuale situazione unicamente al clima ed alla scarsa propensione alla vendita da parte dei produttori è poco accorto. Una giusta valutazione la si potrà avere quando i dati relativi alla disponibilità verranno pubblicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *