Analisi Mercato del Risone #08/2022

Mercati ancora agitati e contrastati. I prezzi dei lunghi A tipo Ribe crescono del 16% in 15 giorni. Aumenti anche per Arborio e Carnaroli. Per contro, sempre nel gruppo lungo A, Baldo, Roma e S.Andrea mantengono le quotazioni invariate da settimane. Escludendo il Selenio, per le varietà del gruppo tondo è stata una settimana con poche contrattazioni dovute alla scarsa domanda. Latita la domanda anche per gli indica ma, per ora, i produttori restano in attesa. Mercato a due velocità che, con circa 100.000 tonnellate di risone trasferito in più rispetto al 2021, subirà le conseguenze di una situazione internazionale difficile e dalle conseguenze imprevedibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.